Idea-forza: Lotto per la giustizia e la verità, l’integrità mi da forza

Michele è il lottatore che fa in modo che la luce trionfi, disperdendo le ombre della negatività. Ci aiuta ad essere forti nei momenti difficili, a dissolvere le tendenze negative e a ritrovare la forza necessaria quando ci sentiamo soli ed abbandonati.

Il suo nome significa in lingua ebraica “Colui che è come Dio”. È l’arcangelo che noi evochiamo perché ci aiuti nella lotta con le nostre pulsioni negative e per scoprire la luce in noi stessi. Dal punto di vista storico è visto come il protettore di Israele e della chiesa cattolica. È considerato l’angelo protettore dei poliziotti, dei soldati, dei bambini piccoli, oltre che dei pellegrini e dei viaggiatori. È il guerriero celeste, il comandante delle armate celesti, che lotta per la giustizia e l’ordine, guidando tutti coloro che si trovano in difficoltà. Michele è considerato anche portatore di fortuna e pazienza.

È associato con l’elemento fuoco, che simboleggia l’ardere di tutto quello che è passeggero, per far posto alla luce pura ed essenziale. A volte, si parla di lui come il benevolente angelo della Morte, che ci conduce verso la liberazione e l’immortalità. È l’Angelo della Giustizia, colui che “pesa le anime”.

Nelle religioni ebrea, cristiana e islamica, Michele è riconosciuto come il più grande degli angeli. È conosciuto con diversi nomi: il Guardiano delle chiavi del Paradiso, il Comandante degli Arcangeli, l’Ambasciatore della Presenza Divina, l’Angelo del Pentimento , della Giustizia, della Resistenza e della Santità, l’Angelo custode di Israele, il protettore di Giacobbe. È irriducibile nella lotta per il bene e protegge i deboli. Michele accompagna i lottatori solitari, aprendo la via verso l’appianamento delle lotte e dei conflitti di ogni tipo.

Preghiamo l’Arcangelo Michele di aiutarci nella lotta con la nostra propria negatività. Ogni volta che ci sentiamo distrutti, lui ci aiuta ad ottenere una nuova visione sulla nostra esistenza. Michele ci guida e ci protegge contro l’ingiustizia, aiutandoci ad aprirci verso quel che c’è di eterno, o quantomeno durevole. Possiamo pregarlo di aiutarci in tutte le situazioni in cui ci sentiamo travolti dalle avversità, isolati ed abbandonati.

Preghiera per l’Arcangelo Michele

Arcangelo Michele, ti prego vieni vicino a [nome della persona] e vivi insieme a lui.

Ti prego di stargli vicino e di dare a [nome della persona] molto più coraggio, fede e protezione.

Ti prego di guidare molto chiaramente e in tutte le situazioni [nome della persona], in modo che i suoi pensieri siano allineati all’amore Divino.

Ti ringrazio. Amen